Effetti della raccolta differenziata porta a porta


Questo il risultato della raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta in una città normale (che non è Napoli nel pieno della crisi della raccolta dell'immondizia), in una via normale, in un giorno normale.
Viene da chiedersi quale sia il miglioramento rispetto ai vecchi e grandi cassonetti di una volta (vedi relativo post qui) che almeno contenevano quasi tutti i rifiuti e non avendo la chiave consentivano a chiunque di mettere l'immondizia dove doveva stare.
Viene da chiedersi quanto di questo scempio quotidiano sia dovuto alla pigrizia, all'incuria, all'incivilità ed alla mancanza di cultura dei cittadini  e quanto ad un sistema che non sembra funzionare (almeno nelle grandi città).
Viene da chiedersi quanta delusione e frustrazione possono creare spettacoli come questo ai cittadini che quotidianamente dividono e raccolgono in casa la loro immondizia in una selva di diversi contenitori (uno per la carta, uno per bottiglie e lattine, uno per la plastica, uno per i rifiuti organici, uno per  il "tal quale" o meglio l'indifferenziata).
Viene da chiedersi quale possa essere la reazione quando con tanto di chiave (per aprire i cassonetti) e mille sacchi diversificati nelle mani quegli stessi cittadini trovano immondizia sparsa e malamente appoggiata intorno ai loro cassonetti.

La raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta è una grande risorsa, una grande possibilità di sviluppo ma è indispensabile che entri a far parte della cultura quotidiana di tutti e non sia ostacolata da continui malfunzionamenti, sminuita da spettacoli come questo e resa incomprensibile da istruzioni diverse da comune a comune.

Ma di questo parleremo e parleremo ancora!

Nessun commento:

Posta un commento